STRANGOLAPRETI

  • 200 g di pane raffermo
  • 400 g di spinaci
  • 2 uova
  • farina di frumento
  • pangrattato
  • formaggio grana grattugiato
  • latte
  • burro
  • alcune foglie di salvia
  • sale

 

Mondate gli spinaci, lavateli e lessateli al vapore o in poca acqua, poi scolateli strizzateli e tritateli. Nel frattempo sminuzzate il pane e bagnatelo con un po' di latte (1-2 bicchieri circa). Quindi aggiungete le uova, qualche cucchiaio di farina mischiata al pangrattato, un poco di sale e mescolate il tutto amalgamando al composto anche gli spinaci. In una pentola piuttosto capace portate poi a bollore dell'acqua salata, aiutandovi con un cucchiaio mantenuto bagnato staccate dell'impasto dei grossi gnocchi e tuffateli nell'acqua bollente. Scolateli non appena verranno a galla e serviteli condendoli con formaggio grana e burro fuso insaporito con qualche foglia di salvia. Di solito conviene cuocere gli gnocchi pochi alla volta, per evitare che possano impaccarsi.

Indice