Beffa

http://roma.repubblica.it/dettaglio/quel-5+1-e-nostro-vogliamo-i-danni/1684343

Una cosa è certa: non si può vendere un sistema quando la combinazione non è ancora stata convalidata e la ricevuta, quella originale, deve essere conservata dai giocatori. Niente fotocopie.

Quasi tutte le ricevitorie sono abituate a dare fotocopia con timbro e firma del gestore e non la schedina originale…… La Sisal deve fare chiarezza….. Da subito

Altrimenti ci potrebbero essere conseguenze disastrose (metti caso la schedina da 107 Milioni di Euro vinta da…. e intascati solo i soldi delle quote) a chi vai a domandare i soldi che magari il gestore è in affitto della ricevitoria (senza un becco di quattrino?) succede un massacro di massa in quel paese…. aprite gli occhi!!!!

La febbre del Superenalotto

http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_7203.asp
La corsa all’Eldorado / Superenalotto di Carlo Rienzi……
Lo stesso gioca?
Incarica altre persone a giocare per lui?
Come facciamo a sapere se si comporta come tutte le persone normali? (che giocano € 1,00 o 2,00 anche solo per passatempo?
Non serve sognare, il miraggio è sempre lontano (€ 100.000.000,00).

All’origine, in modo matematico, chi ha inventato questi giochi (entusiasmanti) sapevano già che pagavano al massimo il 70% dei soldi incassati (realmente), pensate che tassi d’interesse si prende (al giorno) perchè siano solo depositati queste montagne di denari?

Per quale motivo, che subdola verità, scatta solo ora?
Aspetto solo vostre delucidazioni…… Grazie

Bauchi

Anca ‘sta volta la ghemo ciapà in tel c..o nel zogo del SUPERENALOTTO, forse a go capio ‘sta situassion, i nostri Comandanti i sa che i se trattien pì del 45% soe nostre giocate e cossì i me rende sempre pì poveri fasendo illusion de ciapare 80/90 miglioni de Euri, el ze come un specieto par le allodole (tradussion par nialtri Bauchi). Forse i spera che vae ancora vanti un toco cossì i ciapa i schei che ghe serve par comprare qualche altra villa in qualche isoéa Taliana o anca fora, che serve a fare e vacanse sora e nostre spae – sora e spae de a massa de zente che ze poareta o che desso a ze deventà poareta o che a deventarà poareta (vista ‘sta situassion). I titoi dei giornai: “miglioni de novi poricani se riversa ae istitussion par aver un bocon par star ancora in vita ((anca se se poe ciamare vita – un che ga laorà ‘na vita e che’l vien a ciapare ‘na pension da fame – che serve soéo par pagar l’afito e e boete (che e ze sempre de pì) e i schei par tor da magnare dove i ze????)) Ciao tosi scuseme de ‘sto sfogo ma el me jera rento e lo go dovuo spuare fora.