Emanuele Filiberto di Savoia

da “Repubblica.it

Emanuele Filiberto ha ripetuto per l’ennesima volta: “Sono felice per tutto questo affetto, e ringrazio chi mi ha votato perché ha capito che io amo il mio paese, e che essere a Sanremo è stato sempre il mio sogno”.
Stasera si vedrà se i fedelissimi lo amano così tanto da rimetterlo sul trono, anche se solo a Sanremo.

Ritorno a scrivere questa cazzata, mi dispiace perchè anch’io sone entrato in questo girone “dei coglio.i” che ritornano a tener alto il nome di una persona, ma è che mi fa incazzare questo gioco al vincitore.
Portare Lippi per fare odiens… e mi meraviglio dello stesso (quanti soldi ha preso?).
Senza dubbio è già stato pensato a tavolino che questa canzone (tanto pompata) deve rientrare nei primi tre vincitori, questa sera vedrete, poi io leggerò domani.
Non ho voluto vedere per principio nulla delle serate fino ad ora svolte.

Pupo / Principe

Son contento, son feisse, so’n drio spetar de vedare ‘sto duetto ansi i xe in tre, a go xa ordinà un megaschermo (de un poice), par no’ vederli…

http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/spettacoli_e_cultura/sanremo-2010/emanuelefil-gara/emanuelefil-gara.html?ref=hpspr1

A no’ conosso gnanca un che canta, che’l me sia amigo, parchè anca mi a go s’crito e scrivo poesie sia in diaeto (lengua Veneta) e in Talian, se nò saria xa ‘ndà (se nò a Sanremo) ma un fià pì in la…

Schiaffo ai poveri

http://www.libero-news.it/adnkronos/view/56318

Podaremo anca capir che Benigni sia un grando (in altessa) ma chel voja ciapar € 350000,00 par andar a Sanremo….. me sembra un po massa. Ma o savio che se me i de a mi a vegno fare el stupido par tuti i giorni che stasì in pie coi spetacoi sia quei serai che quei dea matina…. Con quei schei la a vivo sensa pì laorare par sempre…. Speto Vostre notissie.