Ricerca

Aspettando la vendita dell’attività e dell’immobile desidererei nel frattempo inventare una formula, no segreta, ora Ve la spiego:

– ci sono pizzerie o ristoranti o bar che a causa dei continui prosciugamenti di denari da parte di tante sanguisughe (—- non faccio nomi) devono chiudere l’attività o spostarsi in locali più lontani o rimpicciolire il tutto. Perché non pensare di unire l’utile al dilettevole, uniamo le forze e combattiamo…
Sono pronto ad aprirmi a eventuali collaboratori “validi” dando la possibilità, nei miei locali, di ospitare (altra attività) e a dividere spese/guadagni futuri…
– la formula migliore la si trova parlando e discutendo di persona.
– i locali commerciali, di proprietà, sono di mq 320 circa.

Aspetto anche validi suggerimenti, a presto.
Valerio

Vendo

Aspettando la pensione (che forse arriverà a Dicembre) ho messo in vendita il Ristorante / Bar / Grapperia / negozio di vicinato perciò tutta l’attività compreso l’immobile (320 mq commerciali e 98 mq di abitazione).
Oggi ho ricevuto AR dall’Ufficio competente del Comune che è possibile ampliare sia il commerciale che l’abitativo, e non è poco.
Interessante prospettiva per chi ha voglia di impegnare sul mattone e su di un’attività (di 11 anni) sempre aperta tutto l’anno.

Saluti e auguri.

Capodanno

Capodanno 2009 – Primo d’Anno 2010

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2009/12/28/visualizza_new.html_1649820023.html

Non so se queste informazioni sono interessanti e valide, in quanto avendo un’attività di Ristorazione, penso di avere un determinato polso e una certa valutazione del portafoglio dei così detti benestanti…
Nel mio ristorante sono già 5 anni che non facciamo il Cenone per molti motivi:
– il prezzo non va mai bene, anche se dai solo qualità
– bisognerebbe, solo per alcuni, confezionare solo “merda”  per abbassare i costi
– tante persone non capiscono che il prezzo viene determinato da: i prodotti, i costi del personale (doppia paga oraria, in quanto lavorano in orario che altri non farebbero), INPS, INAIL, TASSE ed altri oneri quali SIAE, ecc…. i costi del riscaldamento e dell’ENEL, e poi altri che difficilmente sono capibili… e poi per ultimo se il gestore non guadagna…
–  certi che prenotano e non vogliono lasciare l’acconto… e poi non vengono per vari mille impedimenti accaduti anche all’ultimo momento…
– certi che prenotano solo alle ultime ore… cosa si dovrebbe rispondere…

Penso di essere stato quasi certo capito…

Auguro a tutti Voi, anche per me stesso che il Capodanno lo faccio con i miei in famiglia (senza spendere quelle cifre, in momenti di vera crisi), un Fine Anno 2009 e un principio di Nuovo Anno 2010 – Felice – Fortunato – in Salute e Armonia – e tanto Lavoro…

Auguri… Auguri… Auguri…

Capitali

Rientro di capitali dall’Estero

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2009/12/14/visualizza_new.html_1646242160.html

Rinnovo l’invito per chi decide di investire in qualche cosa di valido.
Anche solo per abitare e per il panorama che da qui è meraviglioso, si vede il sole sorgere da Venezia, guardando anche il riflesso che da nella laguna.
La parte commerciale è di 320 mq con possibilità di ampliamento e abitazione di 98 mq con possibilità di ampliamento… vasto terreno circostante.
Le prime case sono a 250 m – il paese è a 5 km  – posizione tranquilla e dominante (quota 555 mslm).
Auguri  a chi vede un’opportunità.