dopo vari giorni

Non avevo più parole per il Santo Padre. La commozione è stata grandissima, essendo anche un papaboys. Vogliate capirmi come una persona non trovi nessuna parola per scrivere quello che prova nella mente e nel cuore. Ora come milioni di persone nel mondo sto guardando la televisione il funerale del nostro PAPA. Poesia a LUI dedicata: PAPA’ di tutti / rossi, gialli, neri, / bianchi,…. / Fratello / di ogni persona, / nel cuore. / Auguri, / a domani. Gradirei se a qualche persona interessa di tradurla nella sua lingua, ma che mi venga cortesemente inviata la traduzione. Grazie a tutti e saluti. Valerio

Pubblicato da

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *