Grandina

Un’cò verso e quattro ga scominsià ‘na grandinada che se te ghin ciapavi una in tea testa te restavi copà. Baéote grosse come ‘na prugna, te e sentivi sciocare sora i tavoji, sora e tegoe sora anca i me gerani………… par fortuna ze stae soéo sinquanta baée. Ciao

Pubblicato da

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *