Asiago adunata 2006

Alpini, si nasceva Alpini, perchè in famiglia c’era già un’Alpino e si amava la famiglia degli Alpini. Un Corpo e un’anima, questo il grande motto. Anche se mio padre Giuseppe aveva fatto il militare sotto il Genio Trasmissioni (in tempo della II° Guerra Mondiale), Bassano del Grappa è sempre stata menzionata per il suo attaccamento agli Alpini, cominciando dal famoso “Ponte Vecchio”, la Caserma “Monte Grappa”, dal Monte Grappa per le eroiche battaglie, per finire con la Grappa “Graspa de Bassan” tanto odio-amore di noi Alpini. Mi ritengo ancora un “Bocia classe 1952” anche perchè noi abbiamo sempre uno spirito giovanile. Auguro a tutti i simpatizzanti e chi verrà all’adunata di Asiago 2006 varie bellissime giornate di pace – amore e serenità. Se vorrete venire a trovarmi sarò ben lieto di ospitarVi nella mia modesta Trattoria-Grapperia. Ciao da Valerio “Alpino 52”

Pubblicato da

Un commento su “Asiago adunata 2006”

  1. Peccato che ho visto solo oggi il suo blog, altrimenti avrei consigliato ai miei, presenti con amici ad Asiago, la Trattoria-Grapperia.
    Spero sia andato tutto bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *