Olimpiadi Invernali 2006 Torino

Dispiace vedere atleti che si preparano per anni e alla fine non riescono a salire sul podio, con tutti i sacrifici imposti al proprio fisico. Io darei una medaglia a tutti perchè tutti sono in pace con se stessi e con gli altri, colori – nazioni – bandiere – religioni – ideologie…… non esistono distinzioni, tutti gli atleti legano nuove amicizie anche se sono sempre in competizione. Bravissimo Enrico Fabris che ha entusiasmato tutto l’altopiano di Asiago e bravissimi tutti gli atleti che hanno gareggiato – “l’importante è partecipare” già chi partecipa ha avuto il suo bel da fare a farsi accettare. Ciao a tutti

Sul Ponte di Bassano

Vecchia canzone di noi Alpini, bellissima visti i tempi bui che ci circondano. Tutti dovrebbero avere nel proprio cuore un ponte per poter tendere una mano a chi la tiene chiusa, la vita è solo un passaggio regalatoci da Madre Natura e noi la ringraziamo con Guerre – Odi – Rancori – Fumi tossici – Avvelenamenti e vari altri….. La gente non ha più il coraggio di guardarsi negli occhi, segno che o è sottomesso o è falso. Ora si può ben dire che una volta: “Non si aveva nulla e si stava bene lo stesso”, guardando i giovani che crescono a volte devo alzare gli occhi al cielo e augurare che non succeda nulla di irreparabile (sarebbe una catastrofe). “vivere la vita” due parole sole che raggruppa un mare di commenti. Ciao a presto

TigullioVino.it

Oggi ho cominciato a scrivere un Blog su Tigullio Vini nella sezione Ristoratori, ho piacere se ci saranno amici – colleghi che potranno dialogare tramite questa opportunità data da questo semplice metodo di comunicazione. Tutto ciò che puoi avere a portata di tasto. Tutte le idee, anche buttate a caso, possono dare frutti se a raccogliere ci sono molte persone che le recepiscono le smussano e le rielaborano. Ciao a tutti

Torino 2006

Martedì 21 Febbraio a Torino ci sarà anche “el Brigante” con una degustazione di prodotti della nostra zona (mi porto e GRASPE) dovrebbe essere a piazza Solferino, a giorni darò il posto esatto e chi ci ospita. Con l’occasione penso di trovare anche amici Alpini che abitano a Torino o nelle vicinanze. Ciao a presto

Asiago adunata 2006

Alpini, si nasceva Alpini, perchè in famiglia c’era già un’Alpino e si amava la famiglia degli Alpini. Un Corpo e un’anima, questo il grande motto. Anche se mio padre Giuseppe aveva fatto il militare sotto il Genio Trasmissioni (in tempo della II° Guerra Mondiale), Bassano del Grappa è sempre stata menzionata per il suo attaccamento agli Alpini, cominciando dal famoso “Ponte Vecchio”, la Caserma “Monte Grappa”, dal Monte Grappa per le eroiche battaglie, per finire con la Grappa “Graspa de Bassan” tanto odio-amore di noi Alpini. Mi ritengo ancora un “Bocia classe 1952” anche perchè noi abbiamo sempre uno spirito giovanile. Auguro a tutti i simpatizzanti e chi verrà all’adunata di Asiago 2006 varie bellissime giornate di pace – amore e serenità. Se vorrete venire a trovarmi sarò ben lieto di ospitarVi nella mia modesta Trattoria-Grapperia. Ciao da Valerio “Alpino 52”

Momenti

Nel giro di attimi, succedono cose impensabili, la luce attraversa una tendina e gioca con i merletti, sono attimi che cambiano in continuazione. Noi nella vita siamo così, cambiamo il corso della nostra esistenza attimo dopo attimo. Non si riesce a fissare l’attimo migliore e inchiodarlo ad una parete perchè resti sempre così intatto e più a lungo possibile. Racconto quanto accaduto l’altro ieri nella Scuola Media di S.Giacomo di Romano d’Ezzelino, siamo andati in diversi poeti del Gruppo “Aque Slosse” di Bassano del Grappa a trovare gli studenti e a intrattenerci nelle aule a parlare di poesia, colori, musica, ed altro….. quando sono uscito avevo una carica in più – indescrivibile cosa possa dare il stare insieme a dei ragazzini (terza Media). Grazie