parlar Veneto

I me ga dito che saria ‘na scianta fora sciapo in quanto parlo massa ea Lengua Veneta. Me ritegno de essare un omo de sani principi morai e de tegner alto l’onore de essare Veneto. Quà no ze poitica, ma mi son nato in Bassan (rento e mura vecie tra el ponte Vecio e el ponte Novo, da pare de Rosà e me mare de Cassoea) e me ritegno un dei pochi che ga ancora nel core Bassan. Se gavì da dirme calcossa scrivime che ve rispondo.

Piove

Piove mondo ladro, el se diseva anca sti ani, desso0 sempre de pì, piove sul bagnà quando un ze za suà, quando un ze suto no piove gnanca se te mostri sento euro. Vorria dire che no se poe andar vanti cossita ancora par tanto tempo. I zovani se dovarà coparse se se continua cossita parchè no i sa quai che ze i sacrifissi che ga tocà a nialtri veccioti, me despiase ma za desso (un’co ventitre de majo domiequatro) se vede che i tosi e tose no sta pì soéa so peé. Spero de sbajarme ma saria come dire che nea me vita go sbaglià tuto.

Lancio di volo

Prove di volo di deltaplano e parapendio sul sito nostro è stato un grande avvenimento ma viste le condizioni atmosferiche si è deciso di brindare fra giorni quando la scuola di volo sarà a piena efficenza. Esiste un Internet Point quì dal Brigante per tutti chi vorrà o desiderà colloquiare con le proprie Email o con amici vicini o lontani.

Gazetin del 18 Majo

Gavio visto dove che i me ga picà? Anca su Gazetin. Mi capisso che so veneto e vojo veneti, ma no so rassista. I me ga tratà un pochetin mae.
Mi ghe ghevo ito che sicome che mi parlo in diaeto, vojo che a zente me capissa, parchè fasso fadiga a parlar in italian s’ceto (voria veder jori fasendo graspe, o dando graspe, se se capimo tra na lingua e chealtra). Comunque ghe xe un errore: i me ga fato presidente dell’ANAG soeo par a provincia de Vicensa, che no pensè che mi so il presidente de tuto (e sopratuto par rispetto de chi che xe sora de mi).
Se voì vedarlo (l’articoeo), clicchè quà.
Ciao!